Oltre 3.300 lavoratori intervistati, 12 Categorie Sindacali corrispondenti ad altrettanti macrosettori economici, 55 sotto-categorie. Siete pronti a conoscere tutto, ma proprio tutto, sull’andamento delle retribuzioni in Italia? Ecco i risultati principali della nostra indagine!

Trasporti, scuola, pubblica amministrazione, poteri locali, agroalimentari, metalmeccanici, tessile energia e chimica, edili affini e legno, comunicazione, credito e assicurazione. Nella nostra indagine sulle retribuzioni in Italia, abbiamo interpellato 12 macrosettori economici. Ma a noi, questo non bastava. Volevamo entrare nel dettaglio, conoscere ogni sfaccettatura delle sotto categorie del lavoro, veri e propri motori di ogni singolo macrocomparto economico.  

Prendiamo ad esempio il comparto scuola, la cui retribuzione mediana si assesta, secondo il nostro studio, sui 1.424 euro mensili. D’accordo, il dato può essere interessante già di suo, ma quanto guadagnano i docenti della scuola secondaria di I grado? E quelli di II grado? E ancora a quanto si assestano le buste paga degli assistenti e dei collaboratori?

Attraverso la data visualization Flourish, abbiamo tradotto tutte le informazioni ricavate in un contesto visivo. Insomma, se fate parte di una sottocategoria specifica di un settore economico del Paese, vi basterà avvicinare il mouse sul comparto interessato per scoprire non solo le retribuzioni mediane che vi interessano ma anche per conoscere le differenze salariali con i vostri colleghi.

Siete pronti? La guida definitiva alle retribuzioni è alla portata di un click!

La data visualization a mò di radiale non vi è piaciuta? Beh, se la risposta è sì, un po’ ci avete delusi, ma non importa! Ecco un classico (e triste) grafico a barre per spulciare i risultati della nostra indagine, così non avrete più scuse.

One Comment

Leave a Reply